Politiche aziendali

Noi di Elcometer ci impegniamo a proteggere e rispettare la privacy degli utenti.

La nostra politica sulla privacy illustra quale tipo di dati personali raccogliamo, per quale motivo li raccogliamo, in che modo li utilizziamo, come li proteggiamo e quali diritti conservi l'utente su tali dati. La presente informativa sulla privacy si applica ai dati personali raccolti tramite i siti web Elcometer o forniti di persona dall'utente (ad esempio quando visita i nostri uffici, gli stand fieristici o altri eventi).

È importante leggere questa informativa sulla privacy, unitamente a eventuali condizioni generali che potremmo fornire o mettere a disposizione degli utenti di volta in volta. La presente informativa sulla privacy integra le altre informative e non intende in alcun modo sostituirsi a esse.

Condividendo con noi i propri dati personali, o continuando a utilizzare i nostri siti web, l'utente conferma di aver letto e compreso i termini di questa politica sulla privacy. Ci assumiamo la responsabilità dei dati personali che raccogliamo sull'utente e ci impegniamo a essere trasparenti riguardo al modo in cui li elaboriamo, rispettando i diritti a disposizione dell'utente.

Per ricevere informazioni dettagliate sulla Politica sulla privacy di Elcometer, fare clic sull'elenco a discesa in basso.

Per qualsiasi quesito, commento o dubbio in merito a qualsiasi aspetto della presente politica sulla privacy o sulle modalità con cui trattiamo i dati personali, oppure per sporgere un reclamo, contattare il nostro team privacy via email, all'indirizzo registration@elcometer.com, oppure scrivendo all'indirizzo C/O The Privacy Team, Elcometer Limited, Edge Lane, Manchester M43 6BU.

Eventuali modifiche da noi apportate in futuro alla presente politica sulla privacy verranno pubblicate su questa pagina. Si consiglia di visitarla frequentemente per informarsi su eventuali aggiornamenti o modifiche alla nostra Politica sulla privacy. È importante che i dati personali che raccogliamo sull'utente siano precisi e aggiornati. Preghiamo l'utente di notificarci eventuali modifiche relative ai propri dati personali apportate nell'ambito della nostra interazione.

Elcometer è leader mondiale nella progettazione, produzione e fornitura di attrezzature di sabbiatura e ispezione per il settore rivestimenti, calcestruzzo e rilevamento di metalli.

Elcometer è formata da diverse persone giuridiche; i dettagli a riguardo sono forniti in questo documento. La presente politica sulla privacy viene rilasciata per conto di dette persone giuridiche; pertanto, quando utilizziamo i termini "Elcometer", "noi", "ci" o "nostro", facciamo riferimento a tali società e, se pertinente, all'azienda responsabile del trattamento dei dati personali dell'utente. Nelle condizioni del sito web, oppure al momento dell'acquisto di un prodotto o servizio, comunicheremo all'utente la persona giuridica titolare del trattamento dei propri dati personali. Se l'utente si reca presso una delle nostre sedi, il titolare del trattamento dei dati personali sarà la società che gestisce tale sede. Se l'utente partecipa a un determinato evento, si tratterà della società che ha organizzato detto evento o che è responsabile per il Paese in cui l'utente risiede.

La ragione principale per cui raccogliamo i dati personali dell'utente è fornire i prodotti o i servizi che ci ha richiesto e migliorare i servizi, i prodotti e le esperienze che si aspetta da noi.

La definizione di "dati personali" varia leggermente di Paese in Paese. Per garantire la privacy e la protezione dei dati dell'utente, noi definiamo "dati personali" qualsiasi informazione che potrebbe essere utilizzata per identificarlo o risalire a un singolo individuo.

Nell'ambito dei rapporti intercorsi con noi, possiamo raccogliere (o l'utente può condividere con noi) i seguenti dati personali:

  • Dati identificativi - includono nome completo e qualifica, nome utente o altri identificativi simili, sesso.
  • Dati di contatto - includono indirizzo, Paese di residenza, indirizzo email, numero di telefono, numero di fax.
  • Dati finanziari - dati bancari e dettagli della carta di pagamento.
  • Dati relativi all'occupazione - includono certificati, qualifiche e curriculum professionale.
  • Dati sulle transazioni - includono cronologia degli ordini, prodotti acquistati e tutto ciò che riguarda gli account o gli ordini dell'utente.
  • Dati tecnici - includono indirizzo IP (Internet Protocol), credenziali di accesso, tipo di browser, fuso orario, data e ora delle interazioni, tipi di plug-in del browser, sistemi operativi, piattaforma e altre tecnologie utilizzate dai dispositivi usati per accedere al sito web o alle app.
  • Dati del profilo - includono nome utente, password, feedback, risposte dei sondaggi.
  • Dati di utilizzo - includono informazioni in merito alle modalità e ai tempi d'uso di prodotti, servizi, sito web o app.
  • Dati di marketing - includono le preferenze dell'utente in merito alle comunicazioni di marketing inviate da noi.

In alcune circostanze, tali informazioni sono necessarie per consentirci di fornire all'utente il prodotto o il servizio richiesto; ad esempio, in caso di acquisto di un prodotto, è necessario acquisire i dati di pagamento e l'indirizzo per recapitare il prodotto. In caso la legge o le clausole di un contratto ci impongano di raccogliere i dati personali dell'utente e questi non provveda a fornire le informazioni richieste, potremmo non essere in grado di rispettare il contratto; in tal caso, potremmo dover annullare il prodotto o i servizi richiesti, dandone debita notifica all'utente interessato.

In caso un utente condivida con noi i dati di un'altra persona (ad esempio, se acquista un prodotto Elcometer per conto di tale persona o registra un'altra persona su un'app Elcometer), dovrà verificare che la suddetta persona sia disponibile a condividere i propri dati personali con noi e che ne accetti l'utilizzo da parte nostra nel rispetto della presente politica sulla privacy.

Inoltre noi raccogliamo, utilizziamo e condividiamo dati anonimi e aggregati, quali i dati statistici o demografici, per vari scopi. Sebbene tali dati possano essere tratti dai dati personali dell'utente, non si considerano dati personali in quanto non rivelano l'identità dell'utente, in modo diretto o indiretto.

Non raccogliamo categorie particolari di dati personali dell'utente (ciò include dettagli su razza, etnia, credenze religiose o filosofiche, orientamento sessuale, opinioni politiche, appartenenza sindacale, informazioni sulla salute e dati genetici o biometrici).

Utilizziamo diversi metodi per raccogliere i dati personali da e riguardo all'utente, tra cui:

Interazioni personali - l'utente può fornirci vari dati personali, tra cui informazioni relative all'identità, recapiti, dati relativi all'occupazione e finanziari, quando partecipa ai nostri eventi o ci contatta a mezzo posta.

Interazioni elettroniche - l'utente di norma può fornirci informazioni relative all'identità, recapiti, dati relativi al cliente, finanziari, sulle transazioni, tecnici e del profilo quando ci contatta mediante: il nostro sito web, via email, telefonicamente, quando ordina prodotti o servizi, chiede un preventivo, imposta un account utente, si iscrive ai nostri servizi o alle pubblicazioni, richiede informazioni di marketing, fornisce feedback, registra la garanzia, partecipa a un sondaggio, aggiorna le informazioni relative all'account, scarica il software Elcometer o richiede assistenza tecnica tramite il nostro sito web.

Tecnologie automatizzate - quando l'utente interagisce tramite il nostro sito web, ci invia un'email o utilizza le nostre app, possiamo raccogliere in modalità automatica dati tecnici e di utilizzo, l'indirizzo internet del sito web dal quale si collega al nostro sito web e informazioni relative all'utilizzo dei nostri siti web o delle nostre app da parte dell'utente. Usiamo queste informazioni per verificare l'efficacia dei nostri siti web e delle nostre app, sapere in che modo vengono utilizzati e quali pagine vengono visitate con maggiore frequenza e, infine, per prevenire l'invio automatico di spam. Tracciamo le nostre email per verificare in che modo reagisce l'utente; in particolare, per sapere se vengono consegnate, se l'utente le apre, se decide di approfondire le informazioni su Elcometer (ad esempio, facendo clic su un link contenuto nel messaggio email).

Provider di analisi - nel nostro sito utilizziamo Google Analytics per la generazione di rapporti anonimi sull'utilizzo del sito. Utilizziamo le informazioni raccolte per compilare dei rapporti da analizzare in seguito per migliorare ulteriormente il sito. Usiamo queste informazioni esclusivamente per finalità di analisi statistica; al termine, i dati vengono eliminati. Google Analytics utilizza i cookie nell'ambito del processo di analisi; per ricevere ulteriori informazioni su questo argomento e su altri cookie utilizzati nel nostro sito web, consultare la nostra politica sui cookie. Attualmente non rispondiamo ai segnali Do Not Track (DNT).

Siti dei social media - l'utente può utilizzare i social media per ricevere informazioni sui propri prodotti Elcometer o per lasciare una recensione. Monitoriamo i siti dei social media e online disponibili al pubblico per comprendere meglio ciò che il pubblico pensa di noi e dei nostri prodotti, delle tecnologie e dei servizi offerti, nonché per fornire assistenza ai clienti che preferiscono contattarci tramite i social media. Raccogliamo esclusivamente i dati che l'utente stesso ha reso pubblicamente disponibili su detti siti (Facebook, YouTube, Twitter, LinkedIn). Inoltre, ci accertiamo che le informazioni utilizzate provengano da fonti certe o vengano rese anonime.

Utilizzeremo i dati personali dell'utente esclusivamente se consentito dalla legge. Nella maggior parte dei casi, utilizzeremo i dati personali nelle seguenti circostanze:

  • ove sia necessario al fine di perfezionare il contratto che stiamo per stipulare o abbiamo già stipulato con l'utente;
  • ove sia necessario per i nostri legittimi interessi (o quelli di terzi) e per gli interessi e i diritti fondamentali dell'utente non prevalere su tali interessi;
  • ove sia necessario adempiere un obbligo legale o normativo;
  • per offrire e migliorare i servizi, i prodotti e le esperienze che l'utente si aspetta da noi.

In genere non facciamo affidamento sul consenso come base giuridica per il trattamento dei dati personali dell'utente, salvo per quanto concerne l'invio di comunicazioni di marketing in formato elettronico o nel caso in cui ci venga richiesto di trasferire i dati personali dell'utente al di fuori del SEE al fine di gestire la domanda o richiesta dell'utente. L'utente ha il diritto di revocare in qualsiasi momento il proprio consenso a ricevere comunicazioni di marketing contattandoci; in alternativa, vedere [Come può l'utente cambiare la modalità in cui viene contattato da noi in merito ai nostri prodotti e servizi e all'assistenza?] nel seguito di questo documento.

Di seguito abbiamo specificato, in formato tabella, le modalità secondo le quali intendiamo utilizzare i dati personali dell'utente e la rispettiva base giuridica. Inoltre, ove pertinente, abbiamo anche indicato i nostri legittimi interessi.

Nota: il trattamento dei dati personali dell'utente può avere più basi giuridiche, in funzione dello scopo specifico per cui utilizziamo tali informazioni. Per ottenere informazioni dettagliate sulla specifica base giuridica cui facciamo riferimento per il trattamento dei dati personali, in caso nella seguente tabella compaia più di una motivazione, l'utente è libero di contattarci.

Per elaborare e inviare l'ordine, tra cui:


(a) gestione di pagamenti, tariffe e oneri


(b) raccolta e recupero di importi dovuti

(a) Perfezionamento di un contratto con l'utente

(b) Necessario per i nostri legittimi interessi (per recuperare importi a noi dovuti)

Per gestire i nostri rapporti con l'utente, tra cui:


(a) notifica all'utente di eventuali modifiche alle nostre condizioni o alla politica sulla privacy


(b) richiesta all'utente di una recensione o di un sondaggio

(a) Perfezionamento di un contratto con l'utente

(b) Necessario per adempiere un obbligo legale

(c) Necessario per i nostri legittimi interessi (per mantenere aggiornati i nostri record e capire in che modo i clienti utilizzano i nostri prodotti/servizi)

Per consentire all'utente di partecipare a un concorso a premi, a una gara o a un sondaggio

(a) Perfezionamento di un contratto con l'utente

(b) Necessario per i nostri legittimi interessi (per capire in che modo i clienti utilizzano i nostri prodotti/servizi, per svilupparli e far crescere la nostra attività)

Per gestire e proteggere la nostra attività e il sito web (inclusi individuazione dei guasti, analisi dei dati, test, manutenzione del sistema, assistenza, generazione di rapporti e hosting dei dati)

(a) Necessario per i nostri legittimi interessi (per condurre la nostra attività, erogare servizi di amministrazione e IT, proteggere la rete, prevenire eventuali frodi e nel contesto di un esercizio di riorganizzazione aziendale o ristrutturazione di gruppo)

(b) Necessario per adempiere un obbligo legale

Per inviare all'utente contenuti del sito web e pubblicità rilevanti e misurare o comprendere il livello di efficacia del materiale pubblicitario inviato

Necessario per i nostri legittimi interessi (per capire in che modo i clienti utilizzano i nostri prodotti/servizi, per svilupparli, far crescere la nostra attività e orientare la strategia di marketing)

Per utilizzare l'analisi dei dati allo scopo di migliorare il nostro sito web, i prodotti/servizi, il marketing, i rapporti con la clientela e le esperienze

Necessario per i nostri legittimi interessi (per definire le tipologie di clienti per i nostri prodotti e servizi, mantenere aggiornato e rilevante il nostro sito web, sviluppare la nostra attività e orientare la strategia di marketing)

Per suggerire e raccomandare all'utente eventuali beni o servizi che potrebbero risultare interessanti

Necessario per i nostri legittimi interessi (per sviluppare i nostri prodotti/servizi e far crescere la nostra attività)

Per assistere l'utente in eventuali controversie, reclami o indagini relativi al prodotto Elcometer o per problemi con la garanzia

(a) Perfezionamento di un contratto con l'utente

(b) Necessario per adempiere un obbligo legale

(c) Necessario per i nostri legittimi interessi (per assicurare la soddisfazione del cliente)

Per individuare e prevenire le transazioni fraudolente

Necessario per i nostri legittimi interessi

Per fornire supporto con le problematiche tecniche

(a) Perfezionamento di un contratto con l'utente

(b) Necessario per adempiere un obbligo legale

(c) Necessario per i nostri legittimi interessi (per essere certi che i clienti siano a conoscenza degli aggiornamenti ai nostri prodotti e servizi e contribuire a far crescere l'attività)

Desideriamo tenere aggiornato l'utente comunicando informazioni sugli ultimi prodotti, sui prossimi eventi oppure sulle opportunità per testare nuovi prodotti Elcometer.

Gli aggiornamenti possono essere forniti con vari mezzi, tra cui email, posta, piattaforme dei social media o telefono, ma solo se l'utente è totalmente d'accordo.
In ultima analisi, desideriamo assicurarci che le comunicazioni inviate non arrechino disturbo all'utente.
Pertanto, promettiamo di:

  • Inviare comunicazioni di marketing solo se debitamente autorizzate dall'utente;
  • Permettere a un'altra azienda del Gruppo Elcometer o a un distributore autorizzato di inviare comunicazioni di marketing solo se debitamente autorizzate dall'utente;
  • Non cedere in alcun caso i dati personali dell'utente a persone esterne al Gruppo Elcometer o alla nostra rete di distributori autorizzati, affinché li utilizzino per le proprie finalità di marketing; infine,
  • Offrire all'utente l'opzione di sospendere in qualsiasi momento l'invio di comunicazioni di assistenza o marketing.

L'utente ha a disposizione le seguenti opzioni:

Iscrizione/Disponibilità a essere contattato
Se non definito in precedenza, l'utente può richiedere l'invio di comunicazioni di marketing (azione detta anche "opt-in") procedendo come segue:

  • Contattare Elcometer dichiarando di essere disposto a ricevere comunicazioni dall'azienda.
  • Se l'utente dispone di un account di trading online, accedere all'account e modificare le preferenze.
  • Completare e inviare online il nostro modulo Contatti.

Cancellazione/Indisponibilità a essere contattato
Se l'utente non desidera più ricevere da noi comunicazioni di marketing o di assistenza (azione detta anche "opt-out"), può procedere come segue in qualsiasi momento:

  • Contattare Elcometer o il nostro distributore autorizzato nel Paese di residenza dichiarando di non essere più disposto a ricevere tali comunicazioni.
  • Utilizzare l'opzione di cancellazione inclusa in tutte le comunicazioni di marketing o di assistenza inviate via email.
  • Se l'utente dispone di un account di trading online, accedere all'account e modificare le preferenze.
  • Inviare un email al nostro team privacy, all'indirizzo registration@elcometer.com

Innanzitutto, è importante sottolineare che noi non vendiamo mai a terzi i dati personali dell'utente, ma ci limitiamo a condividerli come illustrato nella presente politica sulla privacy, oppure su richiesta. Oltre alle parti terze specificate di seguito, potremmo condividere i dati personali dell'utente con parti terze a cui potremmo vendere, trasferire o condividere parti del nostro business o dei nostri beni. Nell'eventualità che si verifichino cambiamenti all'interno del Gruppo Elcometer, i nuovi titolari o organismi possono utilizzare i dati personali dell'utente con le stesse modalità previste per gli altri membri del Gruppo Elcometer.

La maggior parte dei processi, delle procedure e dei sistemi di Elcometer viene condivisa tra le società che compongono il Gruppo Elcometer, pertanto è possibile che i dati personali dell'utente vengano condivisi all'interno del Gruppo. Ci assicuriamo che l'accesso ai dati personali dell'utente sia limitata ai membri del nostro personale che ne hanno effettivo bisogno e che tutto il personale comprenda in che modo e perché proteggiamo i dati personali.

Condividiamo i dati personali dell'utente con alcuni fornitori di servizi terzi. Tuttavia, questi hanno accesso esclusivamente ai dati personali indispensabili per erogare tali servizi. Questi sono tenuti a mantenere riservati i dati personali dell'utente e possono utilizzarli solo come da noi richiesto, sempre nel rispetto delle clausole della presente politica sulla privacy. Si considerano fornitori di servizi terzi le seguenti categorie:

  • I distributori autorizzati, che ci aiutano a vendere i nostri prodotti in alcuni Paesi.
  • Tutto il personale che permette di recapitare i prodotti all'utente finale.
  • Parti terze che collaborano con noi nei seguenti campi: servizi di mailing, elaborazione degli acquisti dei prodotti, servizi finanziari, tecnologie informatiche (ad es. archiviazione dei dati), servizi di sicurezza e indennizzi assicurativi.
  • Consulenti professionali quali avvocati, banchieri, revisori e assicuratori.
  • Autorità di regolamentazione dell'HM Revenue and Customs e altre autorità.

Nota: quando l'utente acquista un nostro prodotto, noi non conserviamo i dati relativi alla carta utilizzata, che vengono invece raccolti dalle società terze di gestione dei pagamenti di cui ci serviamo, specializzate nell'acquisizione mediante supporti elettronici e nel trattamento sicuro delle transazioni con carte di credito/debito.

All'interno dell'Unione Europea, i dati personali sono protetti da apposite leggi; altri Paesi potrebbero non adottare metodi di protezione dei dati personali altrettanto efficaci.

Il nostro Gruppo globale si compone di una serie di società e sedi che operano in tutto il mondo, inoltre abbiamo una rete globale di distributori autorizzati per garantire agli utenti un'assistenza dedicata in altri Paesi. Pertanto, è possibile che i dati personali vengano trasferiti, archiviati ed elaborati al di fuori dello Spazio economico europeo (SEE), ma solo previo consenso esplicito dell'utente. Nel momento in cui fornisce i propri dati personali, l'utente dovrà dichiarare se accetta tale cessione, memorizzazione o elaborazione. In caso non accetti tale trattamento dei dati personali, l'utente è pregato di non selezionare la casella "Accetto" e di non dare seguito alla richiesta. Se invece l'utente procede con la richiesta, verrà inviata in modalità automatica una comunicazione alla società del Gruppo Elcometer o al distributore approvato pertinenti (secondo necessità), che provvederà a gestire la richiesta dell'utente.

Sebbene da parte nostra vengano adottate tutte le cautele necessarie a garantire un trattamento sicuro dei dati personali dell'utente, non possiamo garantire che i Paesi in cui potrebbe rendersi necessario trasferire tali dati li trattino con lo stesso livello di protezione richiesto alle società che operano sul territorio del SEE. Inoltre, è necessario tenere presente che, nel caso in cui l'utente non acconsenta al trasferimento dei propri dati personali in Paesi terzi o a parti terze, potrebbe non essere possibile da parte nostra gestire la relativa richiesta.

Le società del Gruppo Elcometer o i distributori Elcometer utilizzano i dati personali per evadere la richiesta dell'utente, fornire informazioni, prodotti e servizi correlati alla suddetta richiesta e adempiere eventuali obblighi derivanti da contratti stipulati tra l'utente e una società del Gruppo Elcometer o un distributore autorizzato.

Per ricevere ulteriori informazioni sulle modalità globali di gestione dei dati personali, l'utente può contattarci all'indirizzo registration@elcometer.com.

Condivideremo i dati personali raccolti se così imposto dalla legge, incluso in risposta a un procedimento legale, quale un'ordinanza di tribunale o una citazione in giudizio, oppure per conformarci ad altre leggi nazionali, statali, provinciali o locali. Per ricevere ulteriori informazioni sulle nostre modalità di condivisione dei dati personali, l'utente può contattare il team privacy via email all'indirizzo registration@elcometer.com.

Forniamo link a siti web esterni, ad esempio dei nostri distributori autorizzati, che esulano dalla gestione e dal controllo di Elcometer. Non potendo esercitare alcuna forma di controllo, decliniamo qualsiasi responsabilità in merito al contenuto di tali siti o alle modalità di raccolta e utilizzo dei dati personali dell'utente adottate dalle terze parti titolari di detti siti. Non supportiamo né rilasciamo dichiarazioni in merito ai siti web di terze parti.

Di norma i siti web di terze parti includono le proprie politiche sulla privacy, che illustrano i metodi utilizzati per utilizzare e condividere i dati personali. Prima di utilizzare detti siti, l'utente è tenuto a leggere attentamente le politiche sulla privacy, per verificare che soddisfino i criteri di raccolta e condivisione approvati dall'utente.

Conserviamo i dati personali dell'utente solo per il tempo necessario, per poterli utilizzare secondo le motivazioni indicate nella presente politica sulla privacy e per tutto il tempo previsto dalle leggi in materia. Il periodo effettivo di conservazione dei dati personali varia in funzione del tipo di dati personali e delle modalità di utilizzo. Ad esempio, quando l'utente acquista un prodotto, conserviamo i dati relativi al cliente e all'acquisto almeno fino alla scadenza della garanzia.

L'utente ha il diritto di accedere a, aggiornare e correggere i dati personali in nostro possesso; se dispone di un account online, l'utente stesso può effettuare alcune operazioni sui propri dati personali. Se l'utente desidera cambiare le modalità di contatto, consultare la precedente sezione dal titolo "Come può l'utente cambiare la modalità in cui viene contattato da noi in merito ai nostri prodotti e servizi e all'assistenza?".

In alcune circostanze, l'utente ha anche facoltà di:

  • Chiedere di accedere ai propri dati personali.
  • Chiedere la correzione dei propri dati personali.
  • Chiedere la cancellazione dei propri dati personali.
  • Opporsi al trattamento dei propri dati personali.
  • Chiedere che vengano imposti limiti o vincoli all'uso da parte nostra dei propri dati personali.
  • Chiedere la rimozione o l'eliminazione dei propri dati personali.
  • Chiedere di inviare i propri da

Si noti che tali diritti non sono sempre applicabili in questa sede e che esistono alcune eccezioni. Inoltre, prima di soddisfare alcune richieste dovremo confermare l'identità del richiedente.

Se le leggi vigenti nel Paese di residenza prevedono una commissione per consentire all'utente l'accesso ai propri dati personali o per esercitare uno qualsiasi dei propri diritti relativi ai propri dati personali, lo comunicheremo all'utente.

Per esercitare i propri diritti in merito ai dati personali, scrivere all'indirizzo email registration@elcometer.com.

Ci impegniamo a proteggere i dati personali. Adottiamo precauzioni di carattere tecnico e organizzativo, che rivediamo a cadenza regolare, tra cui la crittografia, per proteggere i dati personali e la privacy. Tuteliamo i dati personali dell'utente mediante una combinazione di controlli di sicurezza fisici e informatici, inclusi controlli dell'accesso che limitano e regolamentano le modalità di elaborazione, gestione e trattamento dei dati personali. Inoltre, garantiamo la corretta formazione del nostro personale sulla tutela dei dati personali. In virtù di tali procedure, talvolta richiediamo una prova di identità prima di condividere i dati personali con l'utente.

I siti web, le app e i prodotti Elcometer non sono destinati ai bambini. Non raccogliamo consapevolmente dati personali da bambini. Se sei un bambino, non tentare di registrarti presso i nostri siti o di utilizzare le nostre app o i nostri prodotti e non fornirci alcuna informazione personale. Nel caso constatassimo di aver ottenuto inavvertitamente dati personali da un bambino, provvederemo a cancellare tali informazioni il più presto possibile.

Chiunque venga a sapere di un bambino che ci abbia fornito i propri dati personali è pregato di contattarci all'indirizzo registration@elcometer.com.

La presente politica sulla privacy è stata tradotta dall'inglese nelle lingue ufficiali di una serie di Paesi. Offriamo questo servizio per assicurarci che tale politica sia comprensibile e accessibile a tutti gli utenti dei nostri siti web e delle app.

In caso di conflitti o discrepanze tra le versioni tradotte e la versione originale in inglese della presente politica sulla privacy, avrà priorità la versione inglese.

L'ultima revisione con relativo aggiornamento di questa politica sulla privacy risale a gennaio 2021.

Accesso ai propri dati

L'utente può chiedere di accedere a e di ricevere una copia dei propri dati personali e verificare che il trattamento rientri nei termini di legge

Correzione

L'utente può chiedere la correzione di eventuali dati personali incompleti o errati in nostro possesso

Cancellazione

L'utente può chiedere l'eliminazione o la rimozione dei propri dati personali se:

  • non esiste alcuna buona ragione per continuare il trattamento;
  • l'utente ha esercitato con successo il proprio diritto di opporsi (vedere di seguito);
  • il trattamento dei dati è avvenuto in modo non legittimo; oppure,
  • l'eliminazione dei dati personali ci viene richiesta in conformità alle leggi locali.

Potremmo non essere in grado di soddisfare le richieste degli utenti per specifiche ragioni legali, che notificheremo al momento della richiesta.

Rifiuto

L'utente ha facoltà di opporsi al trattamento dei propri dati personali nel caso in cui:

  • ci basiamo sul nostro legittimo interesse (o su quello di terzi) come base giuridica per il trattamento dei dati personali, ma l'utente ritiene che ciò comprometta i propri diritti e le proprie libertà fondamentali;
  • il trattamento dei dati personali viene effettuato per finalità dirette di marketing.

In alcuni casi potremmo dimostrare di possedere delle motivazioni del tutto legittime per condurre il trattamento dei dati personali, che prevalgono sui diritti e sulle libertà dell'utente; in tali circostanze continueremo a trattare i dati personali per dette finalità.

Limitazione del trattamento

L'utente può chiedere la sospensione o la limitazione del trattamento dei propri dati personali se:

  • intende far sì che verifichiamo l'esattezza dei dati personali in nostro possesso;
  • l'utilizzo dei propri dati personali da parte nostra è illegittimo, tuttavia l'utente non desidera cancellarli;
  • l'utente desidera che conserviamo i dati personali (anche se non ne abbiamo più necessità) per stabilire, esercitare o difendere i propri diritti legali; oppure
  • l'utente si è opposto all'utilizzo da parte nostra dei propri dati personali, ma dobbiamo ancora verificare se le nostre motivazioni sono tali da prevalere.

Richiesta di trasferimento

L'utente può richiedere il trasferimento a se stesso o a terzi dei propri dati personali, conservati in modalità automatica e per i quali ha fornito il consenso all'elaborazione da parte nostra, o che dobbiamo elaborare al fine di portare a termine la nostra collaborazione. Forniremo tali dati personali in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da un dispositivo.

Revoca del consenso

L'utente può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento (nel caso in cui l'elaborazione dei dati personali dipenda dal consenso dell'utente). Ciò non influisce sulla legittimità dell'eventuale trattamento eseguito prima della revoca del consenso.

Scopo

Questa politica stabilisce le responsabilità di Elcometer Ltd in quanto entità aziendale (incluse tutte le consociate, ovunque abbiano sede) e di tutti i dipendenti di Elcometer e delle relative consociate (di seguito denominati "Gruppo") per quanto riguarda il rispetto e il supporto della posizione del Gruppo in merito a tangenti e corruzione.

Inoltre, offre a tutti i dipendenti del Gruppo informazioni e direttive per riconoscere e gestire le problematiche legate a tangenti e corruzione.

Dichiarazione programmatica

Secondo la politica del Gruppo, tutte le attività devono essere condotte in maniera onesta ed etica. Il Gruppo adotta un approccio di tolleranza zero verso le tangenti e la corruzione e si impegna ad agire con la massima professionalità, imparzialità e integrità in tutte le attività che svolge. Il Gruppo si impegna a implementare e far rispettare dei sistemi atti a contrastare la corruzione.

Legislazione

Il Bribery Act 2010 è entrato a far parte della legislazione britannica il 1° luglio 2011.

Oggi, il reato di corruzione è perseguibile sia per gli individui (fino a dieci anni di reclusione e pene pecuniarie illimitate) sia per le entità aziendali (pene pecuniarie illimitate). Inoltre, ora è considerato un reato a carico delle entità aziendali la mancata prevenzione della corruzione.

Ciò si applica a tutte le aziende britanniche e a qualsiasi azienda, ovunque sia registrata, che conduca affari nel Regno Unito o sia gestita da persone aventi un legame con il Regno Unito. Pertanto, tale politica è in vigore presso le filiali estere di Elcometer Ltd così come presso la sede britannica.

Chi rientra in questa politica?

La presente politica si applica a tutti i dipendenti (a tempo indeterminato, determinato o interinali), i consulenti, gli appaltatori, il personale di agenzia o qualsiasi altra persona che fornisca servizi al Gruppo (di seguito denominati collettivamente "operatori").

Cosa si intende per corruzione?

Il termine tangente indica un vantaggio finanziario o di altra natura offerto o fornito a una persona al fine di trarne un vantaggio commerciale, contrattuale o personale. (A scanso di equivoci, ciò non include lo sconto applicato a un prodotto).

Ai sensi del Bribery Act 2010, è considerato reato sia offrire sia accettare una tangente. Inoltre, per rientrare nelle clausole di tale atto non è necessario che avvenga uno scambio fisico di denaro – una persona può essere imputata di corruzione anche solo per l'offerta/la promessa di pagamento o la richiesta/l'accettazione di un vantaggio finanziario o di altra natura.

Doni e ospitalità

Il Gruppo non intende offrire doni o ospitalità allo scopo di persuadere qualcuno ad agire in modo improprio o per influenzare un funzionario commerciale o pubblico nell'espletamento delle rispettive funzioni. Il Gruppo non intende offrire donazioni di alcun tipo a partiti politici; inoltre, non verranno devolute in beneficenza donazioni allo scopo di acquisire dei vantaggi commerciali.

La presente politica non proibisce l'offerta e l'accettazione di regali promozionali di modesto valore e di servizi di ospitalità normali e adeguati. Tuttavia, come dichiarato nel Manuale per il personale di Elcometer Ltd, l'offerta di regali o di intrattenimenti per un importo superiore a ?50 non può essere accettata senza l'approvazione preliminare di un dirigente.

I regali o gli intrattenimenti offerti o accettati devono essere ragionevoli e giustificabili. A tale riguardo, vengono fornite le seguenti linee guida:

  • i regali o i servizi di ospitalità non vengono offerti per far sì che una parte terza ottenga o conservi un'attività o un vantaggio commerciale, né per premiare l'offerta o il mantenimento di un'attività o di un vantaggio commerciale, o quale scambio esplicito o implicito di favori o benefici;
  • non devono essere doni illeciti;
  • devono essere offerti a nome dell'azienda, non del singolo individuo;
  • non devono includere contanti o equivalenti in denaro (quali buoni regali o voucher);
  • devono essere adeguati alle circostanze (ad esempio, piccoli doni scambiati in occasione del Natale);
  • tenendo conto della motivazione, devono essere di tipo e di valore adeguati e vanno offerti al momento idoneo;
  • devono essere offerti pubblicamente, non in segreto.

Tenuta dei registri

Il Gruppo dovrà tenere i libri contabili previsti e dovrà adottare dei sistemi interni di controllo adeguati, evidenziando la motivazione di qualsiasi pagamento effettuato a terzi.

Gli operatori devono assicurarsi che tutte le richieste di rimborso spese relative a ospitalità, regali o spese sostenute a favore di terzi vengano inoltrate in conformità alla politica sui rimborsi spese vigente presso la rispettiva azienda e devono registrare la ragione specifica della spesa effettuata.

Tutti i conti, le fatture, i promemoria e altri documenti e record relativi alle interazioni con parti terze quali clienti, fornitori e contatti d'affari devono essere preparati e conservati con la massima precisione e completezza.  Non devono esistere conti non registrati per favorire o occultare pagamenti illeciti.

Responsabilità degli operatori

Tutti gli operatori devono assicurarsi di aver letto e compreso e di rispettare le clausole della presente politica in qualsiasi momento.

La prevenzione, l'individuazione e la segnalazione dell'offerta di tangenti e di altre forme di corruzione sono a carico di tutte le persone che lavorano per il Gruppo o che rientrano sotto il controllo del Gruppo.  Tutti gli operatori sono tenuti a evitare qualsiasi attività che possa condurre a o suggerire una violazione della presente politica.

Qualsiasi dipendente che violi questa politica dovrà affrontare un'azione disciplinare, che potrebbe portare al licenziamento per cattiva condotta. Ci riserviamo il diritto di recedere dal nostro rapporto contrattuale con altri operatori, in caso di violazione della presente politica.

Segnalazione di problemi

Gli operatori sono invitati a segnalare al più presto a un dirigente dell'Azienda eventuali problemi o sospetti di abuso.

Nessun operatore potrà essere sottoposto a un trattamento discriminatorio per aver rifiutato di prendere parte ad attività di corruzione o per aver segnalato dubbi in merito, anche nel caso in cui questi risultino infondati. (Il trattamento discriminatorio include licenziamento, azioni disciplinari, minacce o altro trattamento sfavorevole correlato alla segnalazione di un dubbio.)

Monitoraggio

Il Consiglio di Amministrazione ha la responsabilità globale di verificare l'efficacia di questa politica.

I sistemi di controllo e le procedure interne dovranno essere sottoposti a verifiche periodiche per essere certi della loro efficacia nella lotta alla corruzione.

Tutti gli operatori sono responsabili del successo della presente politica e devono farvi riferimento per segnalare eventuali pericoli o presunti illeciti.

In quanto organizzazione internazionale, Elcometer Limited ordina prodotti e componenti da tutto il mondo. Le nostre politiche ambientali e anticorruzione specificano chiaramente la nostra posizione riguardo a queste due tematiche essenziali e in parte illustrano come conduciamo gli affari in modo sostenibile ed etico.

Il presente Codice etico in materia di approvvigionamenti è stato elaborato per descrivere dettagliatamente le nostre interazioni commerciali con i fornitori, oltre alle aspettative che nutriamo verso i nostri fornitori riguardo al modo in cui conducono le proprie attività; ciò si applica a tutti gli acquisti di beni e servizi effettuati da Elcometer.

Il nostro obiettivo è garantire che l'intera catena di fornitura di cui ci serviamo sia conforme al nostro codice etico in materia di approvvigionamenti.

In quanto azienda leader nella fornitura di apparecchiature di ispezione, siamo perfettamente consapevoli che la nostra reputazione non deriva esclusivamente dalla qualità e dal servizio offerto alla nostra clientela. Abbiamo il dovere di impegnarci per mantenere gli standard più elevati di condotta etica e responsabilità aziendale in tutto il mondo, incentivando i nostri fornitori a operare all'insegna di requisiti altrettanto rigorosi.

Supportiamo i principi stabiliti nella Dichiarazione universale dei diritti umani delle Nazioni Unite e le clausole specificate nel Dodd Frank Wall Street Reform and Consumer Protection Act, Sezione 1502, con riferimento all'utilizzo di minerali provenienti da zone di conflitto.

Elcometer procederà come segue:

  • innanzitutto, si aspetta che tutti i dipendenti si adeguino alle politiche aziendali in materia di ambiente, lotta alla corruzione e approvvigionamento etico;
  • pagherà i fornitori secondo i termini concordati e gestirà tempestivamente eventuali eccezioni;
  • verificherà che non vengano acquistati consapevolmente prodotti contenenti metalli derivati da minerali noti come "minerali provenienti da zone di conflitto". I minerali provenienti da zone di conflitto includono columbite-tantalite (coltan, niobio e tantalio), cassiterite (stagno), oro, wolframite (tungsteno), i loro derivati o altri minerali che gli enti governativi internazionali hanno indicato come fonte di finanziamento di conflitti;
  • verificherà che le prassi aziendali abbiano sempre una base etica;
  • selezionerà e tratterà costantemente i fornitori in modo equo e oggettivo;
  • cercherà di garantire che il nostro processo di valutazione dei fornitori tenga conto delle politiche aziendali in materia di ambiente, lotta alla corruzione e approvvigionamento etico.

Ci attendiamo che i nostri fornitori:

  • conducano i propri affari senza pagare o ricevere agevolazioni, incentivi illeciti o altri vantaggi che potrebbero essere considerati un tentativo di influenzare il processo decisionale;
  • rispettino i diritti umani fondamentali;
  • trattino i dipendenti in modo equo, evitando qualsiasi abuso o minaccia, e non si avvalgano mai di manodopera coatta, forzata o minorile;
  • mantengano sempre sicuro l'ambiente di lavoro e forniscano libero accesso ai dispositivi di protezione personale e alla formazione sulla sicurezza necessari per tutti i dipendenti;
  • confermino di aver compreso e di rispettare le politiche aziendali in materia di ambiente, lotta alla corruzione e approvvigionamento etico;
  • adottino politiche, processi e procedure efficaci, in grado di gestire l'impatto ambientale e di condurre le proprie attività in modo sostenibile;
  • verifichino di non acquistare prodotti contenenti metalli derivati da minerali noti come "minerali provenienti da zone di conflitto";
  • si conformino a tutte le leggi locali, nazionali, regionali e internazionali vigenti, nonché alle normative e direttive in atto; infine,
  • rispettino i diritti di proprietà intellettuale di terzi.

Monitoraggio

Il Consiglio di Amministrazione ha la responsabilità globale di verificare l'efficacia di questa politica.

Tutti gli operatori sono responsabili del successo della presente politica e devono farvi riferimento per segnalare eventuali pericoli o presunti illeciti.


Dichiarazione sui minerali provenienti da zone di conflitto

La Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense ha imposto una serie di obblighi sui minerali provenienti da zone di conflitto, in virtù del Dodd Frank Wall Street Reform and Consumer Protection Act del 2010, entrato in vigore nel gennaio del 2013. Il Congresso USA ritiene che lo sfruttamento e il commercio di minerali provenienti da zone di conflitto nella Repubblica Democratica del Congo (DRC) contribuiscano a finanziare conflitti caratterizzati da livelli di violenza estremi.

Ai sensi del suddetto Atto, si definiscono minerali provenienti da zone di conflitto elementi quali cassiterite (stagno), coltan (tantalio), wolframite (tungsteno) e oro, o i derivati di tali minerali. Talvolta questi minerali vengono denominati "le tre T", ossia stagno (tin, in inglese), tantalio e tungsteno (e oro).

Elcometer Limited auspica la fine delle violenze e delle violazioni dei diritti umani che spesso caratterizzano i processi di estrazione dei minerali nelle regioni soggette a conflitti e, insieme ai propri clienti e fornitori, si impegna a rispettare pienamente tali requisiti.

L'azienda, in linea con le finalità e gli obiettivi del Dodd Frank Wall Street Reform and Consumer Protection Act del 2010, chiede ai propri fornitori di controllare per quanto ragionevolmente possibile le rispettive catene di fornitura. Il nostro processo di due diligence impone ai fornitori il rilascio di una dichiarazione scritta riguardo all'utilizzo dei materiali provenienti da zone di conflitto e un comportamento conforme al programma Conflict-Free Smelter (CFS).

Elcometer si impegna a non ordinare consapevolmente specifici materiali privi di certificazione che ne dimostri la provenienza non da zone di conflitto. Nell'eventualità in cui i fornitori non si attengano a tali linee guida, Elcometer provvederà a terminare il rapporto scegliendo altri fornitori i cui prodotti non provengano da zone di conflitto.



La tutela dell'ambiente è parte integrante delle attività Elcometer.  Adottiamo un approccio responsabile verso la gestione ambientale in tutta la nostra Azienda e il Consiglio di Amministrazione è deputato alla verifica delle prestazioni in questo campo.

Ci impegniamo per soddisfare le aspettative dei nostri clienti e stakeholder, allineando i nostri obiettivi ambientali al nostro programma di miglioramento continuo, al fine di ridurre l'impatto complessivo sull'ambiente.

  • Rispettiamo tutti i requisiti e gli obblighi di conformità pertinenti
  • Le prestazioni ambientali vengono monitorate e riviste con regolare frequenza
  • Eventuali emissioni in aria, rilascio nell'acqua, utilizzo di energia o conferimento in discarica di rifiuti solidi non provoca effetti inaccettabili sull'ambiente
  • Conduciamo le nostre attività nel pieno rispetto dei nostri vicini

Introduzione

La presente dichiarazione illustra le azioni intraprese da Elcometer Limited al fine di individuare i potenziali rischi derivanti da tutte le moderne forme di schiavitù correlate alle proprie attività (ai sensi della sezione 54 del Modern Slavery Act 2015). Illustra una serie di procedure mirate a garantire la totale assenza di pratiche attinenti alla schiavitù o al traffico di esseri umani all'interno delle attività di Elcometer o più in generale della catena di fornitura.

Tale dichiarazione fa riferimento alle operazioni e alle attività condotte nel corso dell'esercizio chiuso il 31 marzo 2022.

Operando nel campo delle attrezzature per i settori industriali di spruzzatura, sabbiatura abrasiva a secco, ispezione dei rivestimenti e ispezione NDT a ultrasuoni, Elcometer comprende quanto sia essenziale assumere un approccio ben definito in merito alla schiavitù e al traffico di esseri umani.

Elcometer si impegna al massimo al fine di prevenire qualsiasi forma di schiavitù e di traffico di esseri umani in tutte le proprie attività aziendali e per garantire che le catene di fornitura che utilizza ne siano altrettanto prive.

Paesi in cui opera e fornitori

Elcometer è un'azienda leader nel mondo per la progettazione, produzione e fornitura di attrezzature per spruzzatura, sabbiatura abrasiva a secco, ispezione dei rivestimenti e ispezione NDT a ultrasuoni, destinate principalmente ai settori automobilistico e dei rivestimenti protettivi e di finitura industriali. Da quando abbiamo fabbricato il primo calibro Elcometer nel lontano 1947, la nostra filosofia è rimasta la stessa: offrire prodotti leader di settore, innovativi e di alta qualità, caratterizzati da una customer experience best-in-class, a prezzi competitivi. Focalizzandosi su questi valori fondamentali, Elcometer è cresciuta diventando un network globale presente in tutto il mondo.

La nostra sede centrale e l'unità di produzione principale hanno sede a Manchester, nel Regno Unito, ma sono presenti delle unità di produzione anche presso le nostre consociate in California, USA, e Vitoria, Spagna. Oltre alla sede centrale nel Regno Unito, siamo presenti in Francia, Germania, Giappone, Singapore, Paesi bassi, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti con filiali di vendita diretta, assistenza e riparazione, inoltre vantiamo una rete globale di distribuzione presente in circa 170 Paesi.

Collaboriamo con circa 950 fornitori, aventi sede per lo più nel Regno Unito e nell'Unione Europea. Non ci riforniamo presso nazioni ad alto rischio e dove sono dichiaratamente in atto moderne forme di schiavitù.

Le nostre politiche aziendali

Per essere certi di condurre i nostri affari in modo etico e trasparente, abbiamo elaborato una serie di politiche interne dedicate. Tra queste figurano:

1. Codice etico in materia di approvvigionamenti: questa politica illustra il nostro approccio durante le interazioni commerciali con i fornitori, oltre alle aspettative che nutriamo verso i nostri fornitori riguardo al modo in cui conducono le proprie attività; ciò si applica a tutti gli acquisti di beni e servizi effettuati da Elcometer.

2. Politica di reclutamento: adottiamo dei criteri molto rigorosi in questo settore, tra cui i controlli di idoneità all'attività lavorativa nel Regno Unito a cui sottoponiamo tutti i dipendenti, per scongiurare qualsiasi forma di traffico di esseri umani e di lavoro coatto.

3. Politica delle porte aperte: adottiamo questo approccio per garantire a tutti i dipendenti la libertà di segnalare problemi in merito al trattamento riservato a colleghi o ad alcune pratiche interne della nostra azienda o catena di fornitura, senza temere rappresaglie.

4. Valori aziendali: i principi che ispirano le nostre attività, spiegano il nostro comportamento in quanto organizzazione e costituiscono le nostre aspettative verso il comportamento dei nostri dipendenti e fornitori. In virtù di tali valori, i dipendenti devono assumersi la piena responsabilità delle proprie azioni e operare in modo etico.

5. Valutazioni dei fornitori: utilizziamo un programma di selezione e valutazione dei fornitori e stiliamo un elenco dei fornitori approvati. Tuttavia, prima di assegnare lo status di fornitore preferito, sottoponiamo i candidati a un processo di due diligence. Tale processo comprende ricerche online per verificare che quella particolare ditta non sia mai stata condannata per reati relativi alle moderne forme di schiavitù e può includere verifiche in loco, a seconda del rischio associato alla natura della fornitura e all'ubicazione del fornitore.

Responsabilità

Di seguito sono elencate le responsabilità di Elcometer per quanto concerne le iniziative per la lotta alla schiavitù:

  • Politiche: tutte le politiche aziendali sono sviluppate dal team dirigenti e approvate dal Consiglio di Amministrazione di Elcometer. Le politiche vengono sottoposte a verifiche e riesami in linea con le nostre procedure ISO 9001.
  • Valutazioni del rischio, indagini/due diligence: tutte le valutazioni del caso vengono condotte dal capo sezione interessato, incluse quelle relative ai diritti umani e alle moderne forme di schiavitù. Eventuali segnalazioni devono essere presentate al Consiglio di Amministrazione.
  • Formazione: il nostro team approvvigionamenti ha ricevuto una formazione adeguata, quindi è in grado di riconoscere eventuali forme di schiavitù e sa come procedere nel caso sospetti che interessino la nostra catena di fornitura.

Due diligence

Elcometer mette in atto dei processi di due diligence durante la selezione dei nuovi fornitori e le revisioni periodiche dell'elenco dei fornitori esistenti. I nostri processi prevedono:

  • Un approccio deciso e proporzionato alla valutazione dei fornitori, tenendo conto della natura dell'approvvigionamento all'interno della nostra attività e dei rischi associati.
  • Valutazione dei rischi di schiavitù moderna e traffico di esseri umani relativamente ai fornitori dei nostri prodotti, facendo riferimento alle informazioni fornite dal Global Slavery Index per identificare i settori industriali e i Paesi fornitori a rischio elevato.
  • Esecuzione di verifiche e valutazioni dei fornitori che comprendano la schiavitù moderna.

Qualsiasi fornitore che non soddisfi i nostri requisiti di performance verrà eliminato dall'elenco dei fornitori preferiti, inoltre provvederemo a risolvere il nostro rapporto commerciale con tale fornitore fino a quando questi non possa dimostrare il pieno rispetto delle nostre politiche e dei requisiti di cui sopra.

Indicatori di prestazione

Elcometer interagisce con la propria catena di fornitura per garantire che rimanga conforme alle politiche aziendali e che le nostre attività o la catena di fornitura siano del tutto scevre da pratiche di schiavitù e/o traffico di esseri umani. Inoltre, qualsiasi segnalazione avanzata dal pubblico, dai dipendenti o dalle forze dell'ordine in merito a pratiche di moderna schiavitù in atto verrà gestita nella maniera più idonea.

Programma di sensibilizzazione

Elcometer si è impegnata nella sensibilizzazione contro le moderne pratiche di schiavitù facendo sì che nelle proprie sedi venissero applicati poster sull'argomento, inviando la presente politica via email a tutti i dipendenti e istruendo il personale sulle procedure da seguire per segnalare eventuali problemi in merito alle pratiche di schiavitù e traffico di esseri umani.

Approvazione del Consiglio

This statement was approved on 29th September 2022 by Elcometer’s Board of Directors who review and update it annually.

M.C. Sellars

Ai sensi del Criminal Finances Act 2017, Elcometer Limited ("Elcometer") ha adottato questa dichiarazione di valore aziendale e la presente politica in merito alla prevenzione del favoreggiamento dell'evasione fiscale.

Chiediamo a tutti i nostri dipendenti e agli altri individui, nonché alle aziende con cui Elcometer e/o un qualsiasi membro del nostro Gruppo intrattiene o prevede di intrattenere rapporti commerciali, di familiarizzarsi con la nostra dichiarazione di valore sulla prevenzione del favoreggiamento dell'evasione fiscale e di agire sempre in conformità a questa politica.

STATEMENTDICHIARAZIONE DI VALORE SULLA PREVENZIONE DEL FAVOREGGIAMENTO DELL'EVASIONE FISCALE

Elcometer e le relative consociate ("l'Azienda", "noi", "nostro") adottano un approccio di tolleranza zero verso qualsiasi forma di evasione fiscale e riguardo al relativo favoreggiamento, ai sensi delle leggi britanniche e di qualsiasi altro Paese.

La nostra politica ci impone di condurre tutti i nostri affari in modo onesto ed etico. La presente dichiarazione di valore regolamenta tutte le nostre transazioni commerciali e il comportamento di tutti i nostri dipendenti e delle persone o enti deputati ad agire per nostro conto. Gli affari devono essere condotti costantemente in maniera tale da prevenire l'opportunità e l'incidenza di evasione fiscale.

Ci impegniamo ad agire con la massima professionalità, imparzialità e integrità in tutte le nostre transazioni commerciali e nei relativi rapporti, ovunque operiamo, e a implementare e mettere in atto sistemi efficaci in grado di contrastare il favoreggiamento dell'evasione fiscale.

Intendiamo rispettare tutte le leggi vigenti in materia di lotta all'evasione fiscale, incluso il Criminal Finances Act 2017.

CHI DEVE ATTENERSI A QUESTA POLITICA?

La presente politica si applica a tutte le persone che lavorano per l'Azienda o per una qualsiasi delle società del Gruppo e che agiscono per nostro conto in qualsiasi ambito, inclusi dipendenti a tutti i livelli, dirigenti, collaboratori (definiti di seguito) e, senza alcuna limitazione, operatori di agenzia, operatori distaccati, volontari, stagisti, appaltatori, consulenti esterni, rappresentanti di parti terze e partner commerciali, sponsor o qualsiasi altra persona associata a noi, ovunque si trovi.

CHI È RESPONSABILE DI QUESTA POLITICA?

Il Consiglio di Amministrazione dell'Azienda è tenuto globalmente a verificare che questa politica sia conforme ai nostri obblighi legali e che i nostri dipendenti e collaboratori la rispettino. Questa politica è ufficialmente adottata dall'Azienda. Può essere modificata o revocata in qualsiasi momento, a totale discrezione dell'Azienda. I dipendenti che ricoprono ruoli gestionali o di leadership sono tenuti a verificare che i rispettivi sottoposti comprendano e si conformino a questa politica.

COSA SI INTENDE PER FAVOREGGIAMENTO DELL'EVASIONE FISCALE?

Ai fini della presente politica:

Collaboratore indica gli appaltatori o agenti dell'Azienda (diversi dagli appaltatori) che agiscono in qualità di agenti, o qualsiasi persona che fornisce servizi in nome e per conto dell'Azienda che agisce in qualità di persona fisica o ditta che presta i suddetti servizi.

Evasione fiscale indica il reato penale che si configura come la falsificazione delle entrate pubbliche o l'evasione fraudolenta delle imposte nel regno Unito. Il reato implica un elemento di frode, ossia un'azione deliberata oppure l'omissione con intento disonesto.

Evasione fiscale all'estero indica l'evasione fiscale messa in atto in un Paese straniero, posto che tale condotta costituisca un reato in tale Paese, penale se fosse stato commesso nel Regno Unito. Come per l'evasione fiscale domestica, questo reato implica un elemento di frode, ossia un'azione deliberata oppure l'omissione con intento disonesto.

Favorire l'evasione fiscale indica partecipare in modo consapevole o mettere in atto azioni mirate all'evasione fraudolenta delle imposte, nel Regno Unito o all'estero, da parte di un'altra persona, oppure aiutare, spalleggiare, consigliare o altrimenti far sì che venga commesso tale reato. Il favoreggiamento dell'evasione è un reato penale, se frutto di azioni deliberate e disoneste.

Tassa indica qualsiasi forma di imposta vigente nel Regno Unito, inclusi senza limitazione imposta sulle società, imposta sul reddito, imposta sul valore aggiunto, imposta di bollo, imposta di registro, contributi previdenziali (e le rispettive imposte equivalenti nelle giurisdizioni al di fuori del Regno Unito) e include gli oneri e qualsiasi altra forma di tassazione (comunque venga descritta).

Parti terze indica qualsiasi individuo o ente con il quale il nostro personale viene a contatto nell'ambito delle operazioni condotte e include clienti effettivi e potenziali, consumatori, fornitori, distributori, referenti commerciali, agenti, consulenti ed enti governativi e pubblici, compresi i rispettivi consulenti, rappresentanti e funzionari, politici e partiti.

Ai sensi del Criminal Finances Act 2017, un'entità aziendale o partnership in cui l'evasione fiscale venga favorita da una persona che agisca in qualità di "persona associata" di detto ente incorre automaticamente in un ulteriore reato penale. Per essere perseguibile di reato, la persona associata deve agire in modo deliberato e disonesto al fine di favorire l'evasione fiscale del contribuente. Se il favoreggiamento dell'evasione fiscale da parte della persona associata avviene in modo accidentale, inconsapevole o a seguito di negligenza, il reato non viene ascritto all'Azienda. Non è necessario che l'Azienda stessa abbia favorito l'evasione in modo deliberato o disonesto; il comportamento della persona associata fa sì che l'Azienda venga ritenuta responsabile.

L'evasione fiscale si differenzia dall'elusione o dalla pianificazione fiscale. L'evasione fiscale implica una condotta deliberata e disonesta. L'elusione fiscale non è illegale e implica l'adozione di misure atte a ridurre al minimo l'imposta dovuta (o massimizzare gli sgravi fiscali), ma sempre nel rispetto della legge.

COMPORTAMENTI VIETATI A DIPENDENTI E COLLABORATORI

A dipendenti e collaboratori (o a chiunque agisca per conto di dipendenti o collaboratori) è fatto divieto di:

a) impegnarsi a qualsiasi livello nel favoreggiamento dell'evasione fiscale, in patria o all'estero;

b) aiutare, spalleggiare, consigliare o altrimenti far sì che venga commesso il reato di evasione fiscale, in patria o all'estero, da parte di un'altra persona;

c) mancare di segnalare tempestivamente qualsiasi richiesta o domanda da parte di terzi mirata al favoreggiamento fraudolento dell'evasione fiscale ad opera di un'altra persona, ai sensi della presente politica;

d) impegnarsi in qualsiasi altra attività che possa condurre a una violazione della presente politica;

e) minacciare o vendicarsi contro chiunque abbia rifiutato di commettere un reato di evasione fiscale, in patria o all'estero, o che abbia espresso dei dubbi in virtù della presente politica;

f) commettere un reato, ai sensi della legge vigente sull'intero territorio del Regno Unito, che implichi il coinvolgimento consapevole o l'esecuzione di azioni mirate all'evasione fiscale fraudolenta.

PREVENZIONE TRAMITE LA VIGILANZA – RESPONSABILITÀ DI DIPENDENTI E COLLABORATORI

I dipendenti e i collaboratori sono tenuti a conformarsi costantemente a questa dichiarazione di valore e a questa politica, inoltre devono assicurarsi di aver letto e compreso e di rispettare le clausole della presente politica.

La prevenzione, l'individuazione e la segnalazione dell'evasione fiscale, in patria o all'estero, sono a carico di tutte le persone che lavorano per noi o che rientrano sotto il nostro controllo. È necessario evitare qualsiasi attività che possa condurre a o suggerire una violazione della presente politica.

Non esiste un elenco completo delle opportunità di evasione fiscale disponibili. Più in generale, la migliore difesa contro l'evasione fiscale e il relativo favoreggiamento rimane la vigilanza da parte dei nostri dipendenti e collaboratori, oltre all'adozione di un approccio improntato al buon senso e supportato dalla nostra procedura di segnalazione, chiaramente comprensibile. Ricorrendo in prima istanza al buon senso, nel corso della propria giornata lavorativa i dipendenti devono porsi le seguenti domande o segnalare i problemi/dubbi elencati di seguito:

  • Si nota qualcosa di insolito nel modo in cui un collaboratore dell'Azienda interagisce con l'Azienda stessa o con una parte terza (di norma un cliente)?
  • Si nota qualcosa di insolito nel comportamento di un cliente o collaboratore, nell'ambito delle interazioni commerciali condotte?
  • Sono stati richiesti o utilizzati metodi di pagamento insoliti? Metodi di pagamento o comportamenti insoliti di terzi nei confronti dei collaboratori dell'Azienda possono indicare che la transazione nasconde qualcosa.
  • Durante l'espletamento delle proprie mansioni, si viene a conoscenza del fatto che una parte terza ha deliberatamente omesso di registrare l'IVA (o l'imposta equivalente nelle corrispondenti giurisdizioni non britanniche) o di contabilizzarla.
  • Una parte terza richiede pagamenti in contanti e/o rifiuta di firmare un accordo formale sui corrispettivi o gli onorari o di presentare una fattura o ricevuta di un pagamento eseguito.
  • Durante l'espletamento delle proprie mansioni, si viene a conoscenza del fatto che una parte terza che lavora per noi come dipendente chiede di ricevere un trattamento da appaltatore libero professionista, senza però apportare alcun cambiamento materiale alle condizioni lavorative.
  • Una parte terza a cui abbiamo fornito dei beni chiede che la fattura venga intestata a un'altra entità, a cui non abbiamo fornito beni direttamente.
  • Una parte terza richiede o impone l'uso di un agente, intermediario, consulente, distributore o fornitore cui non si ricorre di solito o non noto all'Azienda.

COME SEGNALARE EVENTUALI PROBLEMI

I dipendenti sono invitati a segnalare al più presto eventuali problemi o sospetti di evasione fiscale, in patria o all'estero.

In caso si abbia il sospetto che un dipendente, collaboratore o parte terza stia tentando o commettendo un'evasione fiscale, in patria o all'estero, è necessario comunicare nel minor tempo possibile i dettagli dei soggetti interessati all'ufficio contabilità dell'Azienda, che provvederà a trasmetterli alle autorità competenti (HMRC).

Se non si è certi che un particolare comportamento sia da considerarsi evasione fiscale, in patria o all'estero, rivolgersi nel minor tempo possibile ai referenti indicati di seguito. Si ricorda che il reato aziendale viene commesso esclusivamente in caso di comportamento deliberato e disonesto atto a favorire l'evasione fiscale, in patria o all'estero. In caso contrario, il reato non sussiste. Tuttavia, omettere deliberatamente di segnalare eventuali casi di sospetta evasione fiscale, in patria o all'estero, o "chiudere un occhio" a fronte di attività sospette può essere considerato favoreggiamento dell'evasione fiscale, punibile penalmente.

Per eventuali quesiti o chiarimenti, rivolgersi ai seguenti funzionari: Gary Stewart – Direttore finanziario del Gruppo e Nicki Campbell – Direttore Risorse Umane e sviluppo organizzativo del Gruppo

COSA SUCCEDE SE UN DIPENDENTE, PER RAGIONI COMMERCIALI, PREFERISCE NON SEGNALARE I SOSPETTI CHE NUTRE?

Questa situazione non si deve mai verificare. Se noi, in quanto datori di lavoro, non siamo in grado di impedire che i nostri dipendenti, operatori, agenti o fornitori di servizi favoriscano l'evasione fiscale, e nell'eventualità in cui una transazione venga portata a termine nonostante si sospetti l'intenzione di evadere le tasse, l'azienda può essere perseguita penalmente, multata con una pesante sanzione pecuniaria ed essere denunciata e stigmatizzata pubblicamente, con conseguenti danni alla reputazione dell'azienda stessa. Pertanto, prendiamo molto seriamente i nostri vincoli legali.

Le persone che sollevano dubbi o segnalano il comportamento scorretto di altri, talvolta si preoccupano delle possibili ripercussioni. Intendiamo incoraggiare la massima franchezza e sostenere chiunque sollevi dubbi in buona fede ai sensi di questa politica, anche nel caso in cui alla fine si rivelino infondati.

FORMAZIONE E COMUNICAZIONE

La formazione in merito a questa politica verrà fornita secondo necessità. Tale formazione potrebbe rientrare in un programma più ampio di individuazione dei crimini finanziari e prevenzione.

Il nostro approccio di tolleranza zero verso l'evasione fiscale in patria o all'estero deve essere comunicato a tutti i fornitori, appaltatori e partner commerciali all'inizio dei nostri rapporti commerciali e successivamente, secondo necessità.

VIOLAZIONI DI QUESTA POLITICA

Qualsiasi dipendente che violi questa politica dovrà affrontare un'azione disciplinare, che potrebbe portare al licenziamento per giusta causa o cattiva condotta.

Ci riserviamo il diritto di recedere dal nostro rapporto contrattuale con altri individui, collaboratori e organizzazioni che operano per nostro conto, in caso di violazione della presente politica.